Manifestazione 24.02.2011

24 febbraio 2011

Giornata di lutto della città di Monfalcone che segue l’infortunio mortale di un ragazzo di 23 anni all’interno del stabilimento Fincantieri.

Partecipiamo alla manifestazione in piazza, oggi alle ore 17,30, seppure consapevoli che ciò non può bastare, ma è altresì necessario per continuare ad indignarsi e reagire, a non rassegnarsi al fatto che “può succedere”.

A tale fine:

  • auspichiamo che Comune e Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori valutino concretamente questo ennesimo  tragico fatto e si costituiscano parte civile nel Processo, per dare un forte segnale anche a tutta la collettività
  • si ritiene altresì necessaria una ricognizione dell’attuale situazione dei preposti Uffici della Azienda Sanitaria che si occupano di Prevenzione, perché sia verificato che detto fondamentale presidio sia dotato di adeguate risorse umane e tecniche, tali da poter effettuare in maniera efficiente i dovuti controlli
  • ancora una volta rivolgiamo un appello a tutti a farsi Carico dei propri doveri ognuno per le proprie competenze, nella inderogabile esigenza di invertire detta spirale di gravi infortuni, fermo restando che “in primis” le responsabilità previste dalla legge in materia di Sicurezza ricadono in capo al Datore di lavoro

I commenti sono disabilitati.